Ultima modifica: 29 ottobre 2016

Patto educativo di corresponsabilità

 

Il Patto Educativo di Corresponsabilità predisposto dal nostro Istituto, vuole definire in maniera sintetica, precisa e condivisa, gli impegni, i diritti e i doveri nel rapporto tra l’istituzione scolastica, gli studenti e le famiglie.
La condivisione ed il rispetto delle regole del vivere e del convivere sono fondamentali ed irrinunciabili per costruire un rapporto di fiducia reciproca e realizzare gli obiettivi che la scuola si è posta : guidare gli studenti nel processo di crescita culturale e personale per farne cittadini capaci e corretti.
La sottoscrizione del Patto implica il rispetto delle carte fondamentali dell’Istituto (Piano dell’Offerta formativa, Regolamento di Istituto e Regolamento disciplinare, Statuto delle studentesse e degli studenti), consegnati agli studenti e pubblicati sul sito della scuola www.maxwell.mi.it.
Questi documenti vengono revisionati annualmente, in apposite riunioni, con la condivisione delle parti interessate e sono analizzati con gli studenti e le famiglie nei primi giorni di scuola, durante le attività di accoglienza delle classi prime. L’attuazione del Patto dipenderà dall’assunzione di specifici impegni tra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’Istituzione scolastica e i Docenti si impegnano a :

  • realizzare i curricoli disciplinari e le scelte progettuali, metodologiche e pedagogiche indicate nel Piano dell’Offerta Formativa, tutelando il diritto ad apprendere anche degli studenti in situazioni di svantaggio
  • favorire il successo scolastico anche attraverso le attività di recupero delle insufficienze e dei debiti fissate dagli organi collegiali o richieste dagli studenti (sportello didattico, studio assistito, studio in gruppi …)  nell’arco dell’intero anno scolastico
  • supportare l’alunno nelle scelte scolastiche e professionali per l’attuazione del proprio progetto di vita (orientamento in itinere e orientamento in uscita)  
  • rispettare la riservatezza in relazione ai problemi degli studenti e delle famiglie 
  • fornire sostegno psicopedagogico e promuovere l’ educazione a stili di vita corretti anche tramite l’intervento di esperti esterni 
  • migliorare costantemente la strumentazione tecnologica dei laboratori 
  • favorire la partecipazione delle famiglie alla vita scolastica, mettendo a disposizione aule e strumentazioni necessarie  
  • recepire dalle famiglie le istanze volte al miglioramento del servizio scolastico  
  • creare un clima sereno e corretto per favorire lo sviluppo delle conoscenze e delle competenze, utilizzando, in particolare al primo anno, il supporto di attività di tutoraggio 
  • favorire, anche attraverso attività progettuali integrative (incontri culturali, uscite didattiche … ) la maturazione dei comportamenti e dei valori, combattendo ogni forma di pregiudizio e di emarginazione
  • comunicare alle famiglie tutte le notizie relative alla crescita didattica e educativa dello studente, in particolare le situazioni disciplinarmente rilevanti e/o ricorrenti, che possano costituire un ostacolo al processo educativo e di apprendimento 
  • sostenere un rapporto di relazione aperto al dialogo e alla collaborazione, presentando e spiegando alla classe i piani di lavoro delle singole discipline, evidenziando i contenuti, gli obiettivi e i criteri di valutazione 
  • procedere periodicamente alle attività di verifica e di valutazione con trasparenza, motivando i risultati e comunicando le valutazioni delle prove agli studenti, immediatamente per le verifiche orali e entro al massimo 15 giorni per le verifiche scritte e promuovendo la capacità di autovalutazione.

Torna  alla selezione!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lo Studente si impegna a:

  • svolgere il lavoro richiesto a scuola e a casa, necessario all’apprendimento delle discipline, con cura ed impegno costanti, rispettando le scadenze fissate per le verifiche
  • seguire il proprio percorso di studio e sviluppare capacità di autovalutazione
  • mantenere nell’ambito scolastico un abbigliamento decoroso e rispettoso del luogo formativo in cui si trova
  • utilizzare correttamente strutture, macchinari e sussidi didattici
  • condividere la responsabilità di rendere accogliente l’ambiente scolastico e averne cura come importante fattore di qualità della vita della scuola 
  • mantenere atteggiamenti corretti nei confronti di tutto il personale della scuola e dei compagni
  • essere sempre provvisto del Libretto personale 
  • informare la famiglia rispetto a quanto avviene nella vita scolastica, anche consegnando le comunicazioni che l’Istituto invia alle Famiglie; 
  • conoscere i contenuti delle carte fondamentali dell’Istituto ( Piano dell’Offerta formativa, Regolamento di Istituto e Regolamento disciplinare, Statuto delle studentesse e degli studenti, Norme di evacuazione, Norme per la sicurezza) e a condividerli
  • osservare le disposizioni organizzative e di sicurezza dettate dai Regolamenti e dalle Norme di sicurezza che vengono forniti dall’Istituto, con senso di responsabilità
  • prendere atto e condividere le finalità dei provvedimenti disciplinari, che tendono al rafforzamento del senso di responsabilità ed al ripristino dei rapporti corretti all’interno della comunità scolastica .

 

Torna  alla selezione!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Famiglia si impegna a:

  • conoscere i contenuti delle carte fondamentali dell’Istituto ( Piano dell’Offerta formativa, Regolamento di Istituto e Regolamento disciplinare, Statuto delle studentesse e degli studenti ), condividerli e farne oggetto di riflessione con i propri figli per partecipare al dialogo educativo
  • partecipare a Consigli di classe, alle assemblee ed ai colloqui, per affrontare problematiche specifiche relative ad aspetti comportamentali e di apprendimento dello studente controllare periodicamente il Libretto personale dell’allievo, firmando le comunicazioni scuola/famiglia relative alla situazione didattico disciplinare dello studente  
  • giustificare assenze e ritardi nei tempi e nei modi previsti dal Regolamento di Istituto  
  • limitare al massimo le richieste di ingressi posticipati ed uscite anticipate degli allievi all’Istituto, rispettando quanto previsto dal Regolamento di Istituto  
  • conoscere tutte le iniziative messe in atto dalla scuola attraverso la lettura delle comunicazioni inviate attraverso il Libretto personale, le circolari o anche visitando il sito dell’Istituto (www.maxwell.mi.it)
  • collaborare con l’Istituzione scolastica affinché l’alunno rispetti le regole e partecipi responsabilmente alla vita della classe e della scuola 
  • condividere le sanzioni disciplinari previste dal Regolamento o ricercarne diverse da adottare per casi particolari ( le sanzioni, infatti, tendono al rafforzamento del senso di responsabilità del discente ed al ripristino di rapporti corretti all’interno della comunità scolastica) 
  • risarcire la scuola per i danni arrecati agli arredi, alle attrezzature ed ai servizi provocati da comportamenti non adeguati
  • risarcire il danno, in concorso con altri, quando l’autore del fatto non dovesse essere identificato .

 

Torna  alla selezione!

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Personale ATA si impegna a:

  • conoscere i contenuti delle carte fondamentali dell’Istituto (Piano dell’Offerta formativa, Regolamento di Istituto e Regolamento disciplinare, Statuto delle studentesse e degli studenti, Norme di evacuazione, Norme per la sicurezza, Piano di primo soccorso) e a condividerli 
  • favorire un clima di collaborazione e rispetto tra tutte le componenti presenti e operanti nella scuola (studenti, genitori, docenti)
  • garantire il necessario supporto alle attività scolastiche con puntualità e senso di responsabilità 
  • segnalare al Dirigente Scolastico e ai docenti eventuali problemi rilevati.

 

Torna  alla selezione!